AcasăMAGAZINELA POSTA DEL CUORERubrica La Posta Del Cuore

Rubrica La Posta Del Cuore

Cara Giuliana,

vivo con l’ossessione di sbagliare. Di sbagliare nelle relazioni, di sbagliare nei comportamenti. Credo sia dovuto principalmente ad una mancanza totale di fiducia nei miei confronti, lo riconosco. Ma questo finisce per influenzare ogni tipo di rapporto. Avevo cominciato una relazione, con mille titubanze, e mi sono resa conto di aver fatto una scelta affrettata. Ed ho mollato tutto. Non so come affrontare questa situazione. Cosa mi consigli?

Cara amica, non ho ben compreso quale sia il problema. Credo sia principalmente la tua insicurezza ed il tuo problema a gestire le situazioni. Questo può capitare a tutti, non saresti né la prima né l’ultima, non devi farne un dramma, ma vedo, invece, che hai, almeno da quanto racconti, un problema di gestione dell’errore. Questo fattore sarebbe da affrontare in maniera più seria credo, e io non sarei in grado di aiutarti, né nessun altro potrebbe farlo attraverso una lettera. Io credo tu debba affrontare la cosa con uno specialista, e parlare del problema, tirare fuori le tue emozioni. Probabilmente in questo modo riusciresti anche a capire cosa ti blocca, cosa non ti fa andare avanti. Potrebbe essere paura del confronto, dell’apertura. Potresti avere paura di aprirti ad un’altra persona, quindi una questione di fiducia. Dunque, tante variabili. Ma dovresti parlarne con chi di dovere. Fammi sapere. Ti abbraccio

Cara Giuliana,

sono un caso disperato. Vivo con passione una doppia vita da ben tre anni. Ho una moglie bellissima ed un’amante stupenda. Due donne che mi amano alla follia. La mia amante sa che sono sposato e accetta questa condizione. Lei è single, ma non pretende che io lasci mia moglie. Dice che aspetta che i tempi siano maturi. Io apprezzo questo suo atteggiamento. Mia moglie non credo che sospetti di nulla anche perché non le faccio mancare nulla. Il problema è che ho una certa età e sono un po’ stanco di fare questa doppia vita. Anche da un punto di vista fisico io non reggo più certi ritmi. Ma come faccio a spiegare alla mia amante le vere ragioni? Non mi crederebbe mai. A mia moglie, invece, se non la cerco più pensa che ho un’amante quindi devo essere sempre bello attivo. Insomma, so che tanti uomini vorrebbero stare al mio posto. Io, invece, vorrei starmene tranquillo e non so come fare. Che mi consigli?

Caro amico,

ammetto che è la prima volta che mi arriva una lettera del genere. Mi ha fatto molto sorridere, con tutto il rispetto per la tua disperazione. Per quanto possa dirsi “disperazione” la tua. In ogni caso ho capito perfettamente il problema, e l’unico modo che tu hai per risolverlo è scaricare la tua amante. Che tutto sommato non mi sembra neanche una cattiva idea. Io le direi la verità. Dille che non te la senti di continuare perché non te la senti di reggere certi ritmi. Vedrai che capirà. O magari scappa lei. Chissà! Tienimi aggiornata

Ciao Giuliana,

vorrei tornare con mia moglie ma lei non vuole più saperne. Ha saputo di un mio tradimento perché ha preso il mio telefonino che ho inavvertitamente lasciato sul divano. Io lo porto sempre con me e giusto quel giorno l’ho lasciato sul divano. In effetti io ho già avuto altre scappatelle ma lei questa non me la vuole perdonare perché abbiamo avuto un bambino da poco. Ma io dico cosa c’entra questo? Che cambia ora che c’è il bambino? Come se io volessi meno bene al bambino andando con le altre. Assurdo. Lo facevo prima e lo faccio anche adesso. Solo che adesso c’è un figlio che è la gioia più grande della vita mia.  Solo che lei si è impuntata. Come faccio a farle cambiare idea?

Caro

Ho letto e riletto la tua lettera, per paura di aver compreso male. E invece no. Ma in effetti poi ho riflettuto. E il tuo discorso non fa una piega. Tu non dici proprio cose assurde. Se lei ti ha perdonato prima, per quale motivo non dovrebbe farlo adesso? Ovvero, se ha accettato già questa situazione significa che per lei è una cosa assolutamente normale e che vive con serenità: se io avessi saputo che mio marito fosse stato con altre donne, lo avrei cacciato di casa. Un conto è il sospetto. Un conto è la certezza. Probabilmente il figlio ha generato in lei una nuova consapevolezza e avrebbe voluto che questa stessa consapevolezza fosse scattata in te, che invece dorme sopita. Io credo tu debba darle prova di maturità. Altrimenti rischi di perderla per sempre. Ma non so, effettivamente, quanto tu sia maturo. Mi sembri un ragazzino che deve andare a rimorchiare in discoteca. Non so, rifletti un po’ sulle cose e poi torna a parlare con tua moglie, ma con una nuova consapevolezza.

109 views

LĂSAȚI UN MESAJ

Vă rugăm să introduceți comentariul dvs.!
Introduceți aici numele dvs.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Nu rata să citești

Ultimele știri

Cum ar putea afecta victoria extremei dreapte în Italia viețile rezidenților străini

Alianța anti-imigrație de dreapta din Italia s-a clasat pe primul loc la alegerile din 25 septembrie. Dar ce anume intenționează să facă aceste partide...

Bonusul de 200 de euro în Italia. Termenul de depunere a cererilor pentru lucrătorii independenți

Începând de luni, 26 septembrie, ora 12.00, lucrătorii independenți înregistrați la INPS și profesioniștii asociați cu fonduri de pensii private vor putea solicita (pe...