AcasăMAGAZINERubrica di MARIA RUSSOBELLO E BUONO di Maria Russo Pesto alla genovese

BELLO E BUONO di Maria Russo Pesto alla genovese

Il pesto alla genovese è un condimento a base di basilico, tipicamente estivo e si può prepararlo e conservarlo al meglio per poterlo gustare in ogni periodo dell’anno.

Il pesto alla genovese è una preparazione amatissima ormai in tutto il mondo. Si tratta di un condimento dalle origini antiche già nell’Ottocento e da allora la ricetta si è mantenuta nel tempo. La vera preparazione del pesto alla genovese prevede l’utilizzo di un mortaio di marmo ed un pestello di legno ma in alternativa si può usare un mixer o frullatore elettrico.

Per la preparazione del pesto alla genovese dovete partire dal basilico. Le foglie vanno lavate per bene sotto acqua fredda corrente ed asciugate delicatamente con un canovaccio o un foglio di carta assorbente o in una centrifuga per verdure facendo molta attenzione.

Fatto questo sbucciate gli spicchi d’aglio (facoltativo) ed inseriteli all’interno del frullatore e iniziate a frullare aggiungendo anche le foglie di basilico e sale. Continuate a frullare il tutto fino a quando le foglie di basilico inizieranno leggermente a diventare una poltiglia.

A questo punto aggiungete i pinoli frullati in precedenza e continuate a mescolare aggiungendo anche l’olio, a filo, ed i formaggi grattugiati.  Continuate ad amalgamare il tutto fino a quando avrete ottenuto una salsa molto omogenea e cremosa.

Potete inoltre correggere le proporzioni di parmigiano e pecorino a favore di uno o l’altro a seconda dei vostri gusti.

CONSERVAZIONE

Il pesto alla genovese si conserva per 3 giorni al massimo in frigorifero chiuso all’interno di un contenitore ermetico in vetro e si può anche congelare, chiuso all’interno di piccoli vasetti di vetro e ricoperti con un filo di olio, in questo modo avrete un pesto alla genovese fresco e molto profumato sempre, anche in inverno quando il basilico non è fresco e profumato come in estate.

 MODO D’USO

Il pesto alla genovese è perfetto per la pasta come le trenette, linguine, trofie o pasta preferita e può essere un buon condimento per lasagne estive o anche sulle bruschette con aggiunta di pomodorini freschi.

INGREDIENTI

  • 40 g di pinoli
  • 200 ml di olio extravergine d’oliva
  • 40 gr di parmigiano reggiano
  • 80 gr di pecorino romano grattugiato
  • 4 fasci di basilico in foglie
  • 1 spicchio d’aglio  FACOLTATIVO
  • Sale q.b.
236 views

LĂSAȚI UN MESAJ

Vă rugăm să introduceți comentariul dvs.!
Introduceți aici numele dvs.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Nu rata să citești

Ultimele știri

Criza facturilor scumpe! Cum te îmbraci la iarnă, când guvernul va limita căldura din locuinţe

Italia intenționează să reducă încălzirea în locuințe și business-uri pe parcursul iernii pentru a contribui la scăderea cantităţii de gaz folosit în ţară și...

Copil român, răpit de tată în Italia. Bărbatul s-a baricadat cu el în casă

Un român, separat de soție, s-a baricadat miercuri, 5 octombrie, în casă, la Rodengo Saiano, în zona Brescia, cu fiul său în vârstă de...